Widespread exploitation of the honeybee by early Neolithic farmers

Analisi chimiche condotte su circa 2500 frammenti ceramici provenienti da 150 siti archeologici hanno fatto emergere come nel Neolitico lo sfruttamento dei prodotti delle api fosse una pratica estremamente diffusa nel Nord Africa, in Medio Oriente e nell'Europa centro-meridionale: nessuna traccia di cera è stata invece ritrovata oltre il 57/o parallelo nord (in Scozia e Scandinavia), dove il clima non era probabilmente adatto ad ospitare questi insetti.

Annunci

African Pottery: Forming and Firing

Tecniche di foggiatura praticate dagli artigiani in Burkina Faso, in Ghana e in Nigeria.

Vanessa Forte all’opera!!

Vanessa Forte alle prese con la realizzazione di un vaso durante un evento organizzato dal Department of Archaeology dell' University of Cambridge. Vanessa attualmente borsista Marie Curie Research presso il McDonald Institute for Archaeological Research © archaeologycambridge

Matières à Penser: Raw materials acquisition and processing in Early Neolithic pottery productions

Appena usciti e liberamente scaricabili gli atti del workshop "Matières à Penser": Raw materials Acquisition and Processing in Early Neolithic Pottery Productions , University of Namur , Belgium 29-30 May 2015 editi dalla Société préhistorique française